02 mar 2017

8 marzo con Arcilesbica: Femminismo!


L'8 marzo lo festeggiamo così!
Vogliamo dare un significato alla Giornata Internazionale della Donna 
proponendovi la visione del docu-film 
"Femminismo! Dalle battaglie storiche degli anni '70 alla Youtube generation",
un prezioso apporto per riflettere come il movimento per la parità 
si sia andato trasformando e quale volto
presenti oggi la lotta per i diritti delle donne.
Un'opera che alla sua uscita ha suscitato interesse e attenzione a livello nazionale 
con critiche e recensioni nelle maggiori testate giornalistiche.
La serata sarà accompagnata da un dj set e dal contributo del Gruppo Giovani Circomassimo 
con i loro proverbiali aperitivi!

Un'occasione di incontro, riflessione, divertimento!

Appuntamento quindi per l'8 marzo alle ore 19:30 in via Ripagrande 12 con:

Becky Dj - dallo staff di Miranda, proporrà una lista di canzoni all'insegna del grrrl rock
Dj Alyss - giovane dj ferrarese vi intratterrà con musica commerciale e raggaeton

Alle ore 21:00 proiezione del film
"Femminismo! 
Dalle battaglie storiche degli anni ‘70 alla Youtube generation"
Scritto e diretto da Paola Columba, Prodotto da Baby Films
in collaborazione con 
Centro Produzione Audiovisivi Università degli Studi Roma Tre 
e Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico

Uno sguardo militante sul ruolo della donna. Dalle battaglie femministe degli anni
’70 alle ragazze della YouTube generation che spesso si dichiarano “non femministe”
ed equiparano il femminismo al maschilismo. Il corpo come strumento per
conquistare popolarità, il sesso separato dall’identità, vecchi e nuovi stereotipi, dalla
pubblicità alla TV, ai videogames. Mutilazioni sociali, violenza di genere, Pussy Riot
e Femen. Le sfide del futuro... Con tante donne: attiviste, politiche, scrittrici, attrici
che il Femminismo lo hanno vissuto.


Ingresso libero per tutt*!
(Durante la serata sarà possibile fare il tesseramento per sostenere Arcilesbica)

"Auguro la più ampia diffusione al bel lavoro di Paola Columba. L’opera lo merita, perché, nel
dar voce alle donne di diverse generazioni, ci ricorda che nessuna conquista è per sempre,
nessun diritto vive per inerzia"
Laura Boldrini, Presidente della Camera dei Deputati​

Trailer disponibile a questo link: https://vimeo.com/189131117

27 feb 2017

TAG Festival di Cultura LGBT – Programma 2017


VENERDÍ 3 MARZO
ore 15.30
#start
Inaugurazione del Festival con saluto delle autorità
Intervengono Annalisa Felletti (Assessora Pari Opportunità, Comune di Ferrara)
ed Emma Petitti (Assessora Pari Opportunità, Regione Emilia-Romagna)

ore 16.00
#diritti
MONICA CIRINNÀ
intervistata da Elena Tebano, “Corriere della Sera”
MONICA CIRINNÀ, senatrice PD e relatrice della Legge sulle Unioni Civili, ha lottato per cambiare e migliorare la vita di centinaia di migliaia di gay e lesbiche fino a ieri invisibili, ma la marcia verso i diritti è solo all'inizio. La meta sarà il matrimonio egualitario. A un anno dall'approvazione del disegno di legge sulle unioni civili, scopriamo cos'è cambiato e cosa ancora c'è da cambiare.

ore 18.00
#omogenitorialità
NICHI VENDOLA
intervistato da Lorenzo di Las Plassas, RaiNews24
A un anno dalla nascita del figlio Tobia Antonio, l'ex presidente della Regione Puglia e fondatore di Sel si racconta come genitore. Una conversazione sui diritti (ancora negati) e sull’omogenitorialità, sulle difficoltà che incontra un genitore non biologico e sull'ingiustizia parlamentare che ha lasciato fuori dalla legge sulle Unioni Civili la tutela dei più piccoli.

ore 21.30
#teatro
LE SORELLE MARINETTI
APPUNTAMENTO CON LO SWING
Spettacolo musicale e teatrale
Ingresso 12 euro – prenotazioni: booking@circomassimo.org
Qualcuno le ha definite – con un pizzico di ironia – il miglior trio femminile di canto armonizzato in Italia. Certo di consenso ne hanno raccolto tanto se da otto anni LE SORELLE MARINETTI girano la Penisola e i migliori teatri italiani con il loro repertorio di canzonette sincopate.
Turbina, Mercuria e Scintilla, al secolo Nicola Olivieri, Andrea Allione e Marco Lugli, ci regaleranno lo swing degli anni Trenta e Quaranta, quando la Rai si chiamava ancora Eiar, i telefoni erano bianchi e il Trio Lescano faceva canticchiare l'Italia.

SABATO 4 MARZO
ore 10.00
#cyberbullismo
ospiti:
JOSEFA IDEM
LORENZO PUGLISI
LAURA BONONCINI
Modera:Vincenzo Branà, ufficio stampa Arcigay
Il cyberbullismo è un mostro dai mille volti capace di distruggere le sue prede in modo più cattivo e vigliacco rispetto al bullismo "tradizionale". Questo dibattito contro il bullismo e il cyberbullismo a scuola, promosso da TAG Festival in collaborazione con l’assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Ferrara, è dedicato in particolar modo agli studenti degli istituti del territorio.
Intervengono la senatrice PD JOSEFA IDEM, firmataria con Elena Ferrara del disegno di legge a tutela dei minori per la prevenzione e il contrasto dell’odioso fenomeno.
Con lei LORENZO PUGLISI, avvocato specializzato in diritto di famiglia e diritto minorile, fondatore dell’associazione SOS Stalking e autore del saggio La prepotenza invisibile (Infinito Edizioni).
Attesissima, infine, la partecipazione di LAURA BONONCINI, responsabile delle relazioni istituzionali di Facebook in Italia.

ore 16.00
#transessualità
ospiti:
STEFANIA PECCHINI
CRISTIAN CRISTALLI
MILENA BARGIACCHI
MARCO LA COGNATA
Modera Manuela Macario, Presidente Arcigay Ferrara
Un dibattito sugli stereotipi dell’Identità di Genere, per conoscere meglio il percorso difficile e sconosciuto ai più come quello transessuale, ma inquinato da preconcetti e ignoranza. Un luogo comune tra tanti? L'equazione tra transessualità e prostituzione, semplificazione che fa danni, perché crea emarginazione. E così scopriamo le vite di donne e uomini transessuali perfettamente integrati nella nostra società, come STEFANIA PECCHINI (sovrintendente della Polizia locale di San Donato Milanese), CRISTIAN CRISTALLI (igienista dentale), MILENA BARGIACCHI (videomaker) e MARCO LA COGNATA (attivista).

ore 18.00
#sport
ospiti:
LUISA RIZZITELLI
MANUELA BENELLI
MANUELA CLAYSSET
Modera Michela Capris, Presidente Arcilesbica Ferrara
Lo sport femminile e le professioniste di questo mondo sono ancora troppo spesso oggetto di discriminazione. Che si parli dei loro compensi da “dilettanti”, dei pregiudizi, o delle clausole assurde dei loro contratti, una cosa è certa: lo sport femminile italiano deve rivoluzionarsi. Al dibattito sul coming out nello sport femminile intervengono LUISA RIZZITELLI (Presidente Associazione Nazionale Atlete), MANUELA BENELLI (11 scudetti in fila nella pallavolo e allenatrice di successo) e MANUELA CLAYSSET (Responsabile Politiche di Genere Uisp Nazionale).

ore 21.30
#teatro
QUINCE (Riccardo Castagnari)
MARLENE D – THE LEGEND
Spettacolo teatral-musicale con musica dal vivo
Ingresso 12 euro – prenotazioni: booking@circomassimo.org
Il mito di MARLENE DIETRICH rivive attraverso canzoni e racconti grazie a uno dei migliori "female impersonato" d’Europa: QUINCE.
Uno spettacolo di inusitata eleganza e magia, già in cartellone per mesi a Parigi. Un’occasione per scoprire e comprendere una delle più importanti "femme fatale" del Novecento, che ancora ammalia generazioni di fan.
Testi e regia di RICCARDO CASTAGNARI.

ore 23.30
#party
MIRANDA PRIDE
DJ Set presso il Circolo ARCI Bolognesi, Piazzetta S. Nicolò 6
Ingresso gratuito con tessera Arci / Arcigay / Arcilesbica

DOMENICA 5 MARZO
ore 11.00
#oversessanta
ospiti:
BRUNO DE FEO e ORLANDO DELLO RUSSO
MARIA LAURA ANNIBALI e LIDIA MERLO
VANNI PICCOLO
GIANLUCA POLASTRI
Modera Flavio Romani, Presidente Arcigay Nazionale
Da quest'estate, dal Nord al Sud, nelle grandi città e nei piccoli centri, hanno iniziato a celebrarsi le prime unioni civili, realizzando quel sogno d'amore e di felicità che tante coppie attendevano da tempo. E molti dei novelli sposi hanno ormai varcato la soglia dei sessant’anni.
Sul filo dei racconti delle antologie Over60 Men e Over60 Women (Elmi’s World), curate dallo scrittore GIANLUCA POLASTRI, scopriamo l’omosessualità nella terza età. Graditi ospiti saranno due delle coppie unite civilmente protagoniste della trasmissione Stato Civile (Rai Tre) e VANNI PICCOLO, testimone storico del movimento LGBT e uno dei fondatori del Circolo Mario Mieli di Roma.

ore 16.00
#macchietta
Incontro sulla rappresentazione dell’omosessualità nella commedia italiana degli anni Settanta e Ottanta
ANDREA MERONI
MAURIZIO PORRO
MAURO GIORI
Modera Massimiliano De Giovanni, Arcigay Ferrara
Donnicciole insaziabili, predatori passivi, folletti concupiscenti, giocattoli fastidiosi… rospi che si credono principesse. Questi erano – suppergiù – gli omosessuali secondo il cinema popolare italiano attorno agli anni Settanta. Centinaia di film di tutti i generi – dal poliziottesco alla commedia sexy, dal thriller al comico – hanno contribuito a consolidare la figura di un gay virtuale che, per milioni di italiani, doveva per forza coincidere con i veri gay. Ma in quale misura gli omosessuali sono entrati nelle produzioni popolari del cinema italiano? E in quale misura hanno influenzato l’idea di omosessualità (positiva, negativa, deterrente, comica) che poi si è radicata nella coscienza collettiva della Nazione?
ANDREA MERONI del collettivo GayStatale di Milano presenta il suo documentario Ne avete di finocchi in casa?. Intervengono il critico cinematografico MAURIZIO PORRO e MAURO GIORI, storico del cinema.

ore 18.00
#religione
LUDOVIC-MOHAMED ZAHED
intervistato da Pier Cesare Notaro (Il grande Colibrì)
LUDOVIC-MOHAMED ZAHED è il primo imam gay d’Europa. Nonostante le frequenti minacce di morte, si batte perché l’Islam accolga la comunità Lgbt. Gira il continente celebrando matrimoni tra coppie gay, dona degna sepoltura ai transessuali. Ha un dottorato in psicologia, ha sposato un uomo da cui ha divorziato e vuole adottare un bambino. Nella sua moschea, ricoperta di bandiere arcobaleno, uomini, donne e transessuali pregano gli uni accanto agli altri, in pace. Musulmano progressista, svelerà il lato più inclusivo della religione islamica

09 feb 2017

Riunione per elezione Direttivo


Lunedì 13 febbraio alle ore 21:00 presso il centro LGBTI Ripagrande12 
(via Ripagrande,12 - FERRARA) si terrà l'annuale riunione aperta alle tesserate 
e alle future socie per eleggere il nuovo Direttivo di ArciLesbica Ferrara.
Sarà come al solito un'occasione di incontro e un momento di riflessione 
su ciò che si è fatto e ciò che si intende continuare a proporre.
Ricordiamo come ArciLesbica sia l'unica associazione nazionale di donne lesbiche 
che persegue il potenziamento della visibilità lesbica 
e la diffusione di una cultura femminista.
Vorremmo continuare a perseguire questo progetto di forza al femminile: 
ognuna di noi può trovare il proprio spazio all'interno del circolo.
Per questo vi aspettiamo!

Ricordiamo la possibilità di tesserarsi: 
un modo per contribuire a sostenere il nostro impegno. 
Anche quest'anno potrete ricevere la tessera ArciLesbica al costo di 10 euro 
oppure scegliere la vantaggiosa opzione formata 
dalla tessera ArciLesbica + tessera Arci Nuova a 15 euro.

A lunedì,
il Direttivo ArciLesbica

06 dic 2016

Pizzata+Tombolata prenatalizia

Care,
mettendo insieme queste parole uscirà una frase di senso compiuto: 
tombola, baci, Natale, pizza, gondola e lesbo.
Ci siete riuscite?
La soluzione è questa: in vista del Natale scambiamoci baci e abbracci alla 
pizzata di sabato 17 dicembre ore 20:00
presso la nostra sede (via Ripagrande 12 - FE) a cui seguirà l'imperdibile tombolata..
"Vieni in biga oppure in gondola ma vieni alla lesbotombola!"
(si noti la finezza: abbiamo fatto la rima in -ola anziché in -iga. Che signore!)

Per partecipare alla pizzata vi chiederemo 15€ per le spese previste e il resto 
andrà a finanziare i costi della sede.
Prenotate il vostro posto scrivendo a: ferrara.arcilesbica@gmail.com
Vi aspettiamo!

03 lug 2016

Drink a Book 2016: secondo appuntamento


Eccoci pronte al secondo appuntamento del "Drink a Book" 2016!

VENERDI 8 LUGLIO - ore 21.30
Giulia M. Ciarpaglini
presenterà
"ASSASSINIO ALLA CASA DELLE DONNE"
Luciana Tufani Editrice
(ci troverete sotto i portici della libreria IBS+LIBRACCIO - Piazza Trento e Trieste di Ferrara - a servirvi anche l'aperitivo gentilmente offerto da USTARIAZA)

"Una tranquilla piazzetta del centro di Ferrara su cui si affaccia un Ente culturale, una donna uccisa sul selciato e una scomparsa. Ma se tutti odiavano Giorgia Minerbio, possidente avara e astiosa, chi poteva voler male alla tranquilla Doris Walker Caravita? Era di turno in biblioteca, quella sera, cosa ha visto e chi?
Le sue amiche del Centro Documentazione Donna non si danno pace. L’Ispettrice Valdambrini  indaga e sembra solo questione di tempo. Ma quando il cadavere di Doris verrà ritrovato, si aprirà uno scenario inaspettato e inquietante"

Questa una delle recensioni:

Vi aspettiamo per una serata sicuramente piacevole grazie alla verve dell'autrice: parleremo attraverso questo libro di Ferrara, del protagonismo al femminile,
di letteratura, di un amore tra donne senza svelare..l'assassino!

P.S.: a seguito delle richieste pervenuteci vi ricordiamo che durante la serata sarà possibile fare la nostra tessera associativa (una forma partecipativa e di sostegno alla nostra associazione e alle sue attività)

29 giu 2016

Drink a Book edizione 2016


Partirà il 1° luglio la quattordicesima edizione della rassegna letteraria "DRINK A BOOK", curata da Circomassimo Arcigay e Arcilesbica di Ferrara, 
che anche quest'estate porterà sotto i portici della libreria IBS-Il Libraccio di Piazza Trento e Trieste libri e autori a tematica gay, lesbica e trans.

Quasi d'obbligo per questa edizione l'omaggio ai 500 anni dell'Orlando Furioso e a Ludovico Ariosto, che diventa soggetto della grafica pubblicitaria della rassegna.

Primo appuntamento venerdì 1 luglio con due romanzi di Emiliano Reali ‘Se Bambi fosse trans?' e il suo sequel ‘Maschio o femmina?' entrambi editi da Meridiano Zero.
Attraverso i due romanzi assistiamo al raggiungimento della consapevolezza da parte di Giacomo dell'essere prigioniero di un corpo che non gli appartiene nell'intimo. 
Nella prima storia si narra delle peripezie e dei drammi che portano alla presa di coscienza di non appartenere al proprio sesso biologico, nella seconda c'è una sorta di resa dei conti con il passato che sancisce la fine di questo processo anche molto doloroso.

Venerdì 8 luglio sarà una serata tutta ferrarese. Toscana ma ferrarese di adozione è l'autrice, Giulia M. Ciarpaglini, ferrarese è la casa editrice, Luciana Tufani edizioni, ferrarese è anche l'ambientazione della storia narrata nel libro ‘Assassinio alla casa delle donne'
Si tratta di un giallo, che prevede un omicidio, una scomparsa, un'indagine e un luogo del delitto alquanto insolito, il Centro Documentazione Donna, valvola pulsante della cultura cittadina, background dell'autrice e della editrice stessa.

Venerdì 15 luglio il giornalista Stefano Paolo Giussani si presenterà nelle sue vesti di romanziere per introdurre il libro di racconti ‘Il ring degli angeli' che si compone di sette scritti, come sono i giorni che separano il Natale dal Capodanno, primo esempio di letteratura a tematica lgbt finanziata attraverso un'operazione di crowdfunding. 
A uno di questi racconti è ispirato il romanzo ‘Farà nebbia - Romanzo partigiano', una storia che si svolge nella Milano della seconda guerra mondiale, in piena Resistenza, e racconta del rapporto tra un fascista prigioniero dei partigiani e un omosessuale membro di un cenacolo di artisti. 
La serata sarà arricchita dall'importante partecipazione dell' A.N.P.I. di Ferrara.

Il quarto libro sarà presentato venerdì 22 luglio, con la presenza di Chiara Sfregola, blogger e penna fra le più acute di ‘Lez Pop. La cultura pop in salsa lesbica', sito di culto nell'ambiente lgbti. Dai suoi interventi è stato tratto il libro ‘Camera single' edito da LeggerEditore, gruppo editoriale Fanucci, ma sarà inevitabile un approfondimento sul successo e sulla portata mediatica raggiunta dal blog stesso.

Sempre di web parleremo mercoledì 27 luglio con Mattia Cesari, ultimo giovanissimo ospite della rassegna, un quasi ventenne famoso nel popolo di YouTube grazie alle sue parodie e imitazioni che hanno avuto centinaia di migliaia di visualizzazioni e che lo hanno reso uno degli YouTuber più seguiti della rete. 
Mattia è autore di un divertente e al tempo stesso toccante libro edito da Rizzoli, ‘Omofollia', una scanzonata autobiografia che con ironia, ma anche con molti spunti di riflessione, narra della sua infanzia e adolescenza di ragazzo gay. 

Come da tradizione, la parte drink delle serate verrà curata grazie alla preziosa collaborazione di alcuni locali cittadini, nell'ordine Korova, Hustariaza, Settimo, Tiffany e Giori.
Drink a Book gode del patrocinio del Comune di Ferrara, e si avvale quest'anno della sponsorizzazione di Friking, il nuovo negozio di t-shirt e felpe di via Contrari.

Tutti gli appuntamenti partiranno dalle ore 21:30. Non mancate!